Crea sito

Euphorbia pugniformis

  1. Coltivazione: Si tratta di una specie a crescita relativamente rapida, che gode di una posizione soleggiata e che si comporta meglio in un terreno minerale, ma è tollerante su una vasta gamma di tipi di terreno. Un buon drenaggio è essenziale. Acqua con parsimonia durante i mesi estivi e abbastanza secca in inverno. Può tollerare un’ombra moderata, e una pianta che è cresciuta all’ombra deve essere lentamente preparata prima di metterla in pieno sole in quanto la pianta sarà gravemente bruciata se spostata troppo repentinamente dall’ombra al sole.
    Propagazione: talee
    Le infiorescenze, con numerosi ciazi e corti peduncoli, nascono dalla parte centrale del corpo della pianta oppure dagli apici delle ramificazioni. Pianta molto ramificati con rami sottili a caduta
    La temperatura minima deve essere di 15 °C.
    Habitat: Originaria delle regioni tropicali e subtropicali del Sudafrica.
    Forma pianta: Presenta foglie lanceolate, caduche, verdi, lunghe 4-6 mm; il fusto principale spunta dalla radice formando un corpo globoso spesso 5-8 cm, coronato da ramificazioni cilindriche tubercolate alte 5-10 cm.