Crea sito

Euphorbia evansii

  1. La Euphorbia evansii si può considerare un albero con una folta corona di rami succulenti senza foglie, spinosi in cima; rami piatti e angolati da 2 o 3-4 glabri, verde chiaro; angoli a forma di ala, più larghi rispetto alla parte centrale solida, leggermente o distintamente sinuosi; denti 1 / 3- 2/3 pollici l’uno dall’altro, molto largamente triangolari e circa ugualmente inclinati verso l’alto e verso il basso; spine-scudi stretti, larga al centro e confluente in uno stretto bordo cornea agli angoli o (se è libera) circa ugualmente prodotta sopra e sotto le spine, marrone chiaro, con un paio di spine sottili marrone scuro molto divergenti , con o senza un paio di punti minuti vicino alla loro base, uno su ciascun lato della cicatrice fogliare; foglie molto piccole, sessili, molto diffuse o ricurve, largamente arrotondato o leggermente dentellato all’apice, carnoso, glabro; occhi fioriti al di sopra delle coppie di spine, racchiuse o libere dai margini cornei formati dagli scudi della colonna vertebrale; i fiori non si vedono, secondo Pax l’involucro è solitario, molto brevemente peduncolato, con ghiandole rugose ovali trasversali (ellittiche oblunghe?). nullo
    Distribuzione
    REGIONE Natal; Marian Hill, Landauer! REGIONE KALAHARI Transvaal; Low Veld vicino a Barberton, Evans (ex Pax), e senza località precisa, Burtt-Davy, 5657!